Cerca

Cerca i contenuti nel sito:

Nuovo polo d'attrazione per la ricerca dopo l'Expo

L’incontro del 23 luglio a Palazzo Chigi ha determinato un passo avanti importante rappresentato dal coinvolgimento sempre più concreto del Governo, dell’Agenzia del Demanio e di Cassa depositi e Prestiti per la destinazione dell’area di Rho-Pero nel post Expo. Il 50% dell'area diventerà un parco pluritematico d'intrattenimento; un'altra parte diverrà un campus universitario. Si andrà poi avanti sull’housing sociale con la destinazione di un numero rilevante di appartamenti per studenti, professori e ricercatori. Parte dell’area potrà essere destinata a un polo tecnologico dove trovino sede aziende private nazionali e multinazionali. È interessante anche la possibilità di trasferirvi sedi di uffici della pubblica amministrazione.

Una caffetteria alla Darsena per il dopo Expo

È stato approvato dalla Giunta l’affidamento della struttura di circa 160 mq che attualmente accoglie gli eventi Vodafone sulla Darsena e che, da novembre, ospiterà un’attività di somministrazione di cibi e bevande nel segno della qualità made in Italy.

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni