ASSOCIAZIONE ARTISTICA CASANA 11 - 6

Domenica 13 giugno 2021 alle ore 14.30 - Inaugurazione della mostra a concorso per la realizzazione di libri d'artista: FUORI E DENTRO IL 2020

Presso la sede di Casana 11, verranno esposte le opere dei seguenti artisti: Marco Cucurnia, Enrica Sala, Gianluigi Boleto, Cinzia Scarnecchia, Graziano Irrea, Massimo Dagnino, Roberta Buccellati, Davide Cortese, Vincenzo Lagalla, Greta Penacca, Sergio Mauro, Mauro Casalino, Walter Cesarini e Laboratorio Selvaggiastro 

Presso la sede del Centro di Formazione Former, verranno esposte le opere degli studenti dei seguenti istituti: Istituto Comprensivo Borzoli di Genova, Liceo Artistico C.Carrà di Valenza Po,  Istituto Omnicomprensivo Vallescrivia  ed Accademia Ligustica di Belle arti di Genova


L’INAUGURAZIONE si terrà domenica 13 giugno 2021 alle 14.30 nelle seguenti sedi ed orari:

Per la categoria scuole – presso la sede Istituto Formazione FORMER in Via Sottoripa 1/A 6° piano (p.zza Caricamento) Genova – dalle 14.30 alle 18.00 Per la categoria artisti – presso la sede dell’Associazione Artistica Casana 11 in vico della Casana 11r Genova – dalle 14.30 alle 19.30 LA MOSTRA rimarrà aperta fino a mercoledì 23 giugno 2021 nelle seguenti sedi ed orari Per la categoria scuole – presso la sede Istituto Formazione FORMER in Via Sottoripa 1/A 6° piano (p.zza Caricamento) Genova- da martedì a sabato dalle 14.30 alle 18.00 Per la categoria artisti – presso la sede dell’Associazione Artistica Casana 11 in vico della Casana 11r Genova – da martedì a sabato dalle 10.00 alle 19.00

ROBERTA BUCCELLATI -n “TRACCIATI E STATI D’ANIMO” (Libri d’artista 2020-2021)


Roberta Buccellati “Tracciati e stati d’animo” (libro d'artista 2020-2021). Nei primi mesi di lockdown, costretta esclusivamente alla dimensione abitativa o a diradate possibilità di spostamento, ho iniziato ad occupare “la dimora”, operando su piccole porzioni di realtà ingigantendo, come sottoposte a lente d’ingrandimento. Uno spazio trasformato in un’isola pervasa di liquido amniotico. Attratta da questa possibilità, ho iniziato a costruirmi dapprima un archivio mentale percettivo ed in seguito un archivio visivo fotografico, un microcosmo naturale fatto di sassi, radici, fiori e conchiglie, che potevo ritrovare fra le pieghe di casa. La ricerca fotografica e di significato è confluita in forma di disegno nelle pagine di Tracciati e stati d'animo (libro d'artista pensato per la mostra bando “Fuori e dentro il 2020). Tutto il libro è un gioco di rimandi fra apparati “Interni”, cuore, cervello, occhi, polmone ed “Esterni”, natura relegata a “microcosmo”: l’immagine di apertura rappresenta una donna che fluttua in una bolla e procede disorientata in uno spazio astratto. Il cuore, rivisitazione grafica del cuore di “Leonardo Da Vinci”, è dapprima libero e pulsante “Lungo margine disteso all’orizzonte” e poi ingabbiato da una rete “Oblò”; anche il cervello è imprigionato da una rete. La presenza di un occhio aperto, che non si chiude mai, rivela la creazione, libera visione e pensiero, recupera tracce vitali e sedimenti di natura celati nella memoria. L'occhio apre nelle pagine del libro uno spazio salvifico in cui piante, pesci, si muovono liberi nella dimensione dei fogli. Il dettaglio fotografico di un petalo, simile ad un polmone, si libra in un pulviscolo di blu e di azzurri. Una donna “ferita” lungo tutto l'asse del corpo, si nutre con la linfa di un albero che nasce dalla stessa ferita simbolo di forza rigeneratrice dell'uomo in accordo con la natura. Chiudono il libro la raffigurazione di due sedie che si fronteggiano e sfidano in un duello; in una, di fattezza “arancione”, si siede un “cuore- radice- spoglio”, nell'altra, di fattezza “verde”, la seduta è occupata da “un bulbo” rigettante infiorescenze. Il duello vinto dalla rinascita si palesa nel vuoto di una pagina bianca con la scritta cuore. Un elemento frequente è Il gioco delle figure chiuse e circolari, simbolo di uno spazio sacro tascabile, un centro legato alla simbolica floreale e a quello della casa. All'interno di Tracciati e stati d'animo compare un testo dal titolo Corpo disteso: Lungo corpo disteso diviso in due, nel sonno della notte ricucio le mie membra pronte ancora a un improbabile giorno

Roberta Buccellati

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni