IL PERSONAGGIO DEL LUNEDI’ BJORN BORG

Uno svedese che con le sue incredibili vittorie ha reso popolare il tennis

Bjorn Borg nasce a Stoccolma il 6 giugno 1956. A indirizzarlo verso il tennis è suo padre che intravedendo in lui il potenziale campione gli compra, dopo che Bjorn vince un torneo di ping-pong, una racchetta per giocare a tennis.

Tutto ha inizio nel 1972 quando Bjorn, a soli quindici anni, viene inviato come componente della squadra svedese, al famoso torneo della 'Coppa Davis'. Bjorn, nonostante la giovane età, batte il tennista neozelandese Onny Parun. Nello stesso anno, poi, vince anche il torneo, categoria junior, di Wimbledon.

Questo è, però, solo l'inizio perchè Bjorn Borg, detto 'Ice Man', uomo di ghiaccio, vince tutto quello che è possibile vincere. Comincia con gli 'Internazionali d'Italia' sul campo di terra battuta nel 1974 a cui seguono la 'Coppa Davis' nel 1975, il 'The Masters' nel 1979 e nel 1980, l'Open di Stoccolma' nel 1980, undici Grandi Slam su terra battuta: 'L'Open di Francia' nel 1974, nel 1975, nel 1978, nel 1979, nel 1980, nel 1981 e il 'Wimbledon d'Inghilterra' nel 1976, nel 1977, nel 1978, nel 1979, nel 1980.

Bjorn Borg ha giocato con i più forti tennisti del suo tempo: Onny Parun, Illie Nastase, Roger Taylor, Stan Smith, Nikola Pilic, Roy Emerson, Tom Gorman, Jimmy Connors, Guillermo Vilas, Arthur Ashe, Manuel Orantes, Rod Laver, John McEnroe, Roscoe Tanner, Ivan Lendl, Henri Leconte, Adriano Panatta che, ad onor del vero, è lunico tennista ad averlo battuto due volte, nel 1973 e nel 1976, all'Open di Francia.

Bjorn Borg è, nella sua carriera, per sei volte in testa al Ranking Mondiale: per tutto il 1977, dal 9 aprile al 21 maggio 1979, dal 9 luglio 1979 al 2 marzo 1980, dal 24 marzo al 10 agosto 1980, dal 18 agosto 1980 al 5 luglio 1981, dal 20 luglio al 3 agosto 1981. 

Bjorn Borg ha stabilito importanti primati: il più giovane a vincere, nel 1974, l'Open di Francia, il più giovane a vincere, nel 1976, il Wimbledon d’Inghilterra, il primo a vincere, nel 1978, nella stessa stagione l'Open di Francia e il Wimbledon d'Inghilterra, il primo a vincere, nel 1980, per tre volte di seguito l'Open di Francia senza perdere un set, il primo a vincere, nel 1981, per quattro volte di seguito l'Open di Francia, il primo a vincere, nel 1981, per cinque volte e quarantuno vittorie di seguito il Wimbledon d'Inghilterra

Bjorn Born, nel 1983, a soli ventisette anni, decide di appendere la racchetta al muro. Gli addetti ai lavori, i competitors, i fans e persino i tifosi degli altri tennisti rimangono sorpresi da questa decisione. Nessuno riesce a dissuaderlo, neanche John McEnroe, da sempre il suo maggior competitor. Bjorn Borg, con i suoi sessantatre tornei vinti, diventa una leggenda e gli appassionati di questo sport che lo hanno visto giocare, con immensa nostalgia, ancora lo ricordano.

 

A CURA DI FLAVIO FERA

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni