MOSTRE. PROROGATA FINO AL 28 FEBBRAIO LA MOSTRA “ADOLFO WILDT (1868-1931). L’ULTIMO SIMBOLISTA” ALLA GAM

E' stata prorogata fino al 28 febbraio, in seguito al grande successo di pubblico e di critica, la mostra in corso alla GAM “Adolfo Wildt (1868-1931). L’ultimo simbolista”.

Due settimane in più per offrire l’occasione al pubblico di visitare il prezioso percorso di oltre 55 opere dell’artista milanese, tra i protagonisti della scultura italiana del Novecento, provenienti dai più importanti musei italiani e internazionali.
Il progetto espositivo è stato arricchito in questi mesi da un programma di incontri di approfondimento condiviso con il FAI Fondo Ambiente Italiano e il Museo Nazionale della Scienza e Tecnologia di Milano. L’ultimo appuntamento si terrà il 25 febbraio alle ore 18.00 “150 anni monumentali. Un museo a cielo aperto”, al quale interverranno Carla De Bernardi, Angelo Foletto e Paola Zatti.

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni