COLLEZIONE DI CAPOLAVORI A PALAZZO REALE

Fino al 9 febbraio 2020, Palazzo Reale ospita una cinquantina di opere dei grandi maestri della pittura europea, impressionisti, post-impressionisti e delle avanguardie dei primi del Novecento.

Milano è l'ultima tappa della mostra, “Guggenheim. La collezione Thannhauser, da Van Gogh a Picasso”, che porta per la prima volta in Europa alcuni dei più importanti capolavori del Guggenheim di New York, mai espostifuori dagli USA.
In questa mostra si intrecciano una grande storia di collezionismo che ha attraversato tutto il ventesimo secolo, l’opportunità offerta a Milano da un importante museo di ammirare i suoi capolavori e l’impegno di Palazzo Reale nel proporre ogni anno una mostra sulle collezioni dei più prestigiosi musei del mondo - ha affermato l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno.
Un’occasione unica per ammirare lavori di eccezionale qualità di grandi artisti, tra cui Manet, Degas, Renoir, Gauguin, Monet, van Gogh Cézanne, ma anche Rousseau, Seurat, Delaunay, Derain, Kandinsky, Klee, Matisse, e un nucleo importante di opere di Picasso. Un incontro con la bellezza, spesso insolita, in più, molte opere sono importanti nel percorso creativo di ciascun autore e gli accostamenti ricostruiscono passaggi fondamentali della storia dell'arte, un'avventura nella molteplicità di linguaggi espressivi dell'epoca.
Ma non solo questo. Con la mostra, il museo americano omaggia Heinrich Thannhauser, che, agli inizi del Novecento, con la sua famiglia promosse artisti di avanguardia, costruendo una straordinaria collezione, che nel 1963 donòal Guggenheim.
 Dopo aver vissuto per cinquecento anni in Germania - aveva dichiarato Justin Thannhauser, dopo aver perso i figli e la prima moglie - la mia famiglia è ora estinta. Per questo desidero donare la mia collezione. L’opera di tutta la mia vita trova infine il suo significato.
Seguendo la sua vita che, tra persecuzioni (era ebreo), nazifascismo, guerra, rispecchia il dramma della sua generazione, il pubblico entra nella storia del nostro ieri con cui dovremmo fare i conti anche oggi.
Promossa e prodotta da Comune, Palazzo Reale e MondoMostre Skira, in collaborazione con The Guggenheim Foundation, l'esposizione è curata da Megan Fontanella, conservatrice di arte moderna al museo newyorkese.
Grazia De Benedetti

ORARI: Lunedì 14.30 - 19.30 (dalle 9.00 alle 14.30 riservato alle scuole); 
Martedì, mercoledì, venerdì e domenica 9.30 - 19.30
Giovedì e sabato 9.30 - 22.30 - per info e prenotazioni, tel 0292897755 - singoli - Ultimo ingresso un’ora prima della chiusura

ECLISSI

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni