NATUROPATIA IN BREVE 132

Come difendersi dagli sbalzi di temperatura 2

Il tessuto di rivestimento di trachea e bronchi è costituito da cellule dotate di propaggini simili a ciglia che effettuano costantemente movimenti di tipo oscillatorio (cellule ciliate) e da cellule che secernono una sostanza viscosa (cellule mucipare). Il muco prodotto da queste ultime forma sulla superficie un sottile strato appiccicoso che serve a intrappolare le particelle estranee (polveri, germi) che penetrano con l'aria inspirata, e il movimento ciglia della altre cellule lo sospinge all’esterno.

L’ALIMENTAZIONE COME CURA

Anche se aiuta, non basta un'arancia per scongiurare influenza e raffreddori. Ma seguire una dieta sana e bilanciata è un irrinunciabile premessa per assicurare all'organismo il massimo benessere, difese immunitarie eccellenti contro virus e batteri e prestazioni metaboliche ottimali, essenziali per reagire alle aggressioni degli agenti patogeni e guarire in fretta e bene in caso di malanni occasionali. Le regole base da seguire, in inverno, come negli altri periodi dell'anno sono semplici e non precludono il piacere di gustare piatti invitanti e originali. Per combattere i mali di questi sbalzi termici, consiglio, la dieta dei gruppi sanguigni abbinata al vega test per avere un’alimentazione corretta e idonea per affrontare serenamente questa stagione un poco pazza.

Claudio Dianese Naturopata

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni