NATUROPATIA IN BREVE 73

Alimentazione, verdura di stagione: coriandolo proprietà e benefici. (Terza parte)

Combatte l’anemia

Il coriandolo è ricchissimo di ferro. Per questo motivo, è perfetto per combattere l'anemia da carenza di ferro. In questi casi è consigliabile consumarlo crudo, per esempio nelle insalate, come infuso o tritato nelle salse, nelle creme e nelle zuppe.

Migliora i problemi digestivi

Questa pianta stimola l'appetito ed è quindi molto usata per i pazienti in convalescenza e come rimedio per l’anoressia. Il coriandolo favorisce la secrezione degli enzimi e dei succhi gastrici, ottimo per chi soffre di problemi digestivi. Inoltre, stimola i movimenti peristaltici.

Fortifica il sistema immunitario

Gli oli essenziali del coriandolo hanno proprietà antiossidanti, disinfettanti e disintossicanti. Inoltre, l'alto contenuto di vitamina C e ferro fortifica il sistema immunitario e può essere utilizzato per combattere malattie come la varicella, poiché riduce il dolore e dona sollievo.

Un rimedio contro la congiuntivite

Il coriandolo è un ottimo disinfettante ed è quindi utile per curare qualsiasi malattia contagiosa degli occhi, come la congiuntivite. È inoltre consigliato per la cura dell’invecchiamento oculare, la degenerazione maculare e altri fattori di stress che colpiscono la vista. Può essere usato anche per curare ferite lievi. Preparate un infuso con una manciata di foglie di coriandolo in una tazza d'acqua bollente. Lasciate raffreddare il tutto e imbevete del cotone da passare poi sugli occhi.

Claudio DianeseNaturopata

claudio.dianese@gmail.com

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni