“GLI AMICI DI LIDIA”

Li abbiamo incontrati nella palazzina parrocchiale di piazza Dergano

Un tavolone ricoperto di disegni, quadri, tele e pennelli, profumo di olio e tempera e...  seduti attorno, ragazze e ragazzi, anagraficamente non più giovanissimi ma carichi di energia e passione.

Alla nostra domanda “Perchè questo nome?“

Ha risposto Nunzia “Siamo un gruppo di persone che si è appassionato alla pittura grazie a un corso organizzato diversi anni fa dalla pittrice Lidia Giuffrida, il nostro grande punto di riferimento. Una donna generosa e simpatica che ha saputo insegnare con garbo, lasciandoci liberi di sperimentare per esprimere una passione che è diventata fondamentale per tutti noi. Nel 2016 Lidia ci ha lasciati. Improvvisamente e in ciascuno di noi è rimasto qualcosa della nostra cara maestra. Ecco perchè “Amici di Lidia”.E il coraggio non ci manca: abbiamo osato, organizzando mostre, intevenendo a esposizioni collettive, anche estemporanee, in zona Dergano e in provincia”.
Sono ormai otto anni che questo gruppo si ritrova, una sera la settimana, per condividere l'amore per l'arte, dapprima nella Scuola Civica di via Bonomi e, dopo la chiusura della scuola, nella saletta parrocchiale, un piccolo spazio in condivisione con altre attività che risulta insufficiente per poter sperimentare tecniche diverse.
Anche per questo motivo che il gruppo “Amici di Lidia” ha partecipato alla Campagna di presentazione del Piano Quartieri Municipio 9 presentando una proposta: “Immaginiamo uno spazio dove anche altri artisti o artigiani possano esprimere il loro talento, dove si possano allestire mostre, leggere poesie, illustrare libri... affinchè queste sinergie creino un “Polo Culturale Aggregativo” che rivitalizzi e rivaluti la periferia favorendo il dialogo”. La richiesta, alla quale ha già risposto il Sindaco, sarà valutata dall'Amministrazione e tenuta in considerazione nell'orientamento degli investimenti nei quartieri milanesi.
Noi di VivereMilano non solo affianchiamo con piacere questa iniziativa ricca di passione e di amore per l'arte, ma ci associamo agli "Amici di Lidia"  per avere in zona uno spazio culturale polivalente..

Tina Nava


Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni