SAN FIRMINO DI AMIENS VESCOVO E MARTIRE

Il Santo di mercoledì 7 luglio.

Firmino nacque nel 272 e morì nel 302. Dopo essersi convertito, la famiglia d'origine era Pagana, decise di seguire la Religione Cristiana. A diciotto anni fu nominato, a Tolosa, Sacerdote. Successivamente si recò ad Amien (Francia), dove fondò la Chiesa Cattolica. Tale fondazione gli valse, a soli ventiquattro anni, la nomina di Vescovo della città. I poteri forti locali, però, contrari al Cristianesimo, cercarono di indurlo a rinnegare il Culto Cristiano. Firmino, si rifiutò e, nel pieno della vita (aveva trentun'anni), fu trucidato. San Firmino di Amiens è il Patrono di Lesaka, di Amiens e il Co-Patrono di Navarro. Le Reliquie della sua testa si trovano nella città Spagnola di Pamplona.

 

a cura di Flavio Fera

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni