SAN LEONE II IL TAUMATURGO VESCOVO

Il Santo di Sabato 20 febbraio

Leone nacque nel 709 d.C e morì nel 785. Fu nominato, nel 731, Sacerdote, successivamente, Arcidiacono di Reggio Calabria e, nel 765, Vescovo di Catania (fu il XV Vescovo della città). San Leone II è detto il "Taumaturgo" per gli innumerevoli miracoli a lui attribuiti. Il Santo contribuì alla riforma della Chiesa Ecclesiastica e s'impegnò, notevolmente, nel combattere, gli ultimi aderenti, al fenomeno dell'eresia e del paganesimo. I Padri Benedettini, contribuirono, alla diffusione della venerazione di San Leone II il Taumaturgo. Il Santo viene venerato sia dalla Chiesa Cattolica sia da quella ortodossa. È il Patrono di Saracena, di Longi e di Rometta.

 

a cura di Flavio Fera

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni