SANT'ANGELO DA GERUSALEMME MARTIRE

Il Santo di mercoledì 5 maggio

Angelo nacque nel 1185 e morì nel 1220. Quando i suoi genitori morirono decise di entrare nel Convento del Monte Carmelo. L'imput a tale decisione fu dato dalla conversione dei genitori al Cristianesimo. Angelo visse un cambiamento epocale che, in quel periodo storico, investì i componenti degli Ordini Religiosi: dalla vita eremitica, isolata dalla gente alla vita, chiedendo elemosine. Fu ordinato, nel 1210, Sacerdote Domenicano. Girò, predicando e combattendo l'eresia, tutta la Sicilia. A Licata, durante una sosta, venne a conoscenza della vita incestuosa condotta da un'abitante della città con la sorella. Parlando con la donna la convinse a lasciare il fratello. L'uomo reagì violentemente e lo uccise. Sant'Angelo da Gerusalemme, nel 1456, fu Proclamato Santo. È il Patrono dei Lavoratori, di Licata, di Osidda e di Sant'Angelo Muxaro.

 

a cura di Flavio Fera

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni