A. Pellegatta e M. Dagnino - Paratassi

Alberto Pellegatta è nato a Milano nel 1978. Laureato in Filosofia all’Università degli Studi di Milano, nel 1999 ha studiato con borsa di studio all’Università di Barcellona. Suoi testi sono stati inseriti nell’antologia I poeti di vent’anni (Stampa, Varese 2000) e in Nuovissima poesia italiana (Mondadori 2004). ?È autore di Mattinata larga (Lietocolle, Como 2001), che ha vinto il Premio Nazionale di Meda e il Premio Amici di Milano. Recentemente ha ottenuto il Premio biennale Cetonaverde. Traduce dallo spagnolo e scrive d’arte. Collabora come critico a Nuovi Argomenti, Gazzetta di Parma, Caffè Michelangiolo, La Provincia e Juliet Art. È stato segretario di redazione dell’Almanacco dello Specchio Mondadori 2005.


Massimo Dagnino è nato a Genova il 12 settembre 1969. Diplomato all’Accademia Liguistica di Belle Arti, studia Lettere moderne all’Università di Genova. Ha realizzato diversi libri d’arte e opere su carta. ?Il suo libro di poesie, Verso l’annichilirsi del disegno... (Lietocolle, Como 2004), ha vinto il Premio Orta San Giulio e il Premio Matacotta. Traduce dall’inglese e collabora all’Almanacco del Ramo d’Oro. ?Ha tradotto per la prima volta in italiano il pittore e poeta americano Thomas Cole per l’Almanacco dello Specchio Mondadori 2006. Sue fotografie sono state pubblicate nel catalogo d’arte Claudio Costa L’ordine rovesciato delle cose (Skira, Milano 2000).

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni