Atti vandalici contro murale antifascista a Niguarda

L'opera in via Ettore Majorana danneggiata per la quarta volta in un anno

Duro intervento di Angelo Longhi, presidente dell'Anpi Niguarda, contro i danneggiamenti reiterati all'artististico murale adiacente al nosocomio. L'atto vandalico, secondo il presidente, sarebbe da attribuirsi ad attivisti di Forza Nuova.
Questa volta si sono firmati, a differenza dei primi tre episodi. A giudicare dalla firma sono quelli di Forza Nuova, una delle sigle della galassia dell’estrema destra, tristemente famosa in Italia - ha dichiarato Longhi. - “A qualcuno di loro sarà sembrata cosa buona e giusta infangare il murale che ricorda i niguardesi, la loro storia e il loro contributo alla Guerra di Liberazione e i Caduti nella stessa tra i quali Gina Galeotti Bianchi, nome di battaglia “Lia”, uccisa insieme al bimbo che portava in grembo, a pochi passi dal murale, in via Graziano Imperatore.
Oltre al danneggiamento del murale, l'Anpi  Niguarda denuncia devastazioni alle stanze e sfregio di libri dell’Istituto pedagogico per la Resistenza.
Per chi desiderasse, su Youtube è disponibile un video di alcune fasi del restauro realizzato per la sezione dell’Anpi (Associazione italiana partigiani Italiani) “Nicolai Bujanov” al seguente link: https://www.youtube.com/watch?v=X5UH1UYzDrk. 
 Nicolò Canziani

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni