BREVI DAL MONDO

Tratte dall'edizione del tg3 del 26 aprile

Stati Uniti:

Tornano a crescere i contagi, cresciuti di 1.500 unità tra ieri e oggi.

Sempre alto il numero delle vittime che conta una bambina di soli 5 mesi. Figlia di una coppia di genitori ispanici, la piccola era chiamata dai medici worrior princess (la principessa guerriera, ndr)

Sulle riaperture decise da alcuni Stati c'è la perplessità del mondo scientifico e dello stesso immunologo consigliere di Trump, il dottor Fauci.

Sul piano politico, va avanti la campagna elettorale per le elezioni di novembre.

È di oggi il dubbio espresso dal candidato democratico Joe Biden. Sostiene che Trump voglia rimandare l'appuntamento elettorale. Se fosse, sarebbe la prima volta nella storia degli Stati Uniti.  

 

Cina:

Il servizio è dell'inviata dalla Cina ma non si parla di questo paese bensì della Corea del Nord e del suo leader Kim Jon un. Si infittisce il mistero sulle sue condizioni di salute.

I fatti certi, fin'ora sono:

- Alla festa nazionale di qualche giorno fa, dove veniva ricordato il nonno Kim Il Sung, il leader attuale era assente;

- La televisione di stato ha mostrato il ricevimento di una delegazione cinese fatto dalla moglie di Kim. Non è noto quando è avvenuto il fatto;

- Il treno, di proprietà della famiglia, è stato fotografato dai satelliti spia vicino alla stazione di una nota località balneare;

- La radio di stato ha trasmesso un suo messaggio vocale a un gruppo di operai che sta costruendo un'altra opera monumentale voluta da lui.

- Un quotidiano giapponese si è spinto ad affermare che Kim sia già morto. È solo un'ipotesi. L'unica altra certezza è la partenza di una delegazione da Pechino alla volta della Corea del Nord.


Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni