BREVI DAL MONDO

Tratte dal tg3 del 27 aprile

Gran Bretagna

Nella sua prima apparizione pubblica, dopo il ricovero per coronavirus, il premier Boris Johnson ha lodato i progressi fatti dal suo paese nella lotta all'epidemia.

Ha invitato tutti alla pazienza verso le misure restrittive per non vanificare tutti gli sforzi fatti.

Nel frattempo il numero delle vittime è arrivato a 21.000. I contagiati sono 152.000.

La ripresa delle attività dovrebbe partire dal 7 maggio.


Stati Uniti

La televisione americana ha mostrato l'immagine di due Americhe: le strade deserte di New York e le spiagge affollate della California.

Nel frattempo il presidente Trump ha sospeso il quotidiano appuntamento con la stampa.

A suo dire non ha senso una conferenza dove le domande sono sempre ostili e le sue parole sono travisate dai cronisti.

Il servizio si chiude raccontando la storia del reduce di guerra Philip Kahn.

Classe 1919, aveva compiuto gli anni a dicembre. È scomparso in questi giorni per il coronavirus.

Il fratello gemello, se lo era portato via l'epidemia di spagnola a pochi giorni dalla nascita.


Cina

La città di Wuhan è stata dichiarata libera dal contagio.

Nel paese non si registrano nuovi decessi e nella giornata di oggi, a Pechino, hanno riaperto i licei.


L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni