Diego Armando Maradona è morto a 60 anni

Maradona è stato il più grande calciatore di tutti i tempi, ha vinto i Mondiali con l'Argentina, due scudetti con il Napoli ed è stato uno dei campioni più amati di sempre.
Il 30 ottobre si era sentito male ed era stato portato d'urgenza in ospedale, dove venne operato alla testa. Dall'ospedale di Buenos Aires Maradona è uscito pochi giorni fa, stava meglio. Doveva trascorrere un periodo di convalescenza a casa, dove nella giornata di oggi, 25 novembre, ha avuto un attacco cardiaco.
Diego era nella propria abitazione e alle 12 è morto. Il personale medico che era con lui aveva cercato di rianimarlo chiamando anche le ambulanze, che quando sono arrivate nell'abitazione non hanno potuto fare nulla e hanno dovuto contastare la morte del più grande calciatore di sempre.
Diego ha vinto il Mondiale del 1986 con l'Argentina con cui ha disputato anche la finale di Italia '90 e con il Napoli ha conquistato due scudetti (1987 e 1990). Ma per descriverlo non bastano solo i titoli, i trofei vinti, perché l'essenza di Maradona si è vista in tante piccole grandi cose
Ha giocato anche con il Barcellona e il Siviglia, e in patria con il Boca Juniors e l'Argentinos Juniors. Con la nazionale dell'Argentina ha disputato quattro Mondiali, e l'ha guidata da allenatore nel 2010.

Sati

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni