Giardino Teresa Pomodoro in Piazza Piola

Verrà riqualificato nei prossimi giorni

Partirà nei prossimi giorni in Piazza Piola la riqualificazione del giardino di Teresa Pomodoro, promosso da Spazio Teatro No’hma Teresa Pomodoro nell’ambito di "Cura e adotta il verde pubblico". Ma cosa troveranno esattamente residenti e turisti? Ventuno alberi di ciliegio intervallati da undici panche in granito rosa e un nuovo percorso pedonale a forma di goccia per richiamare la leggerezza dell’acqua. Secondo quanto ha dichiarato l’assessore al Verde Pierfrancesco Maran: "Ringraziamo Livia Pomodoro e Spazio Teatro No’hma per un intervento importante per tutto il quartiere che si inserisce nella strategia di valorizzazione delle piazze della città.  Si tratta di un progetto particolarmente interessante perché crea un legame tra ambiente, spazio pubblico e cultura nel ricordo di una grande artista milanese". Soddisfatta anche Livia Pomodoro perché il giardino sarà restituito alla città. “E sarà uno spazio libero – ha continuato Livia Pomodoro - proprio come lo spirito che da sempre anima l'attività del teatro No'hma, di cui mia sorella è stata ispiratrice straordinaria. Sono particolarmente lieta di fare questo dono alla città Milano, città che io e mia sorella tanto abbiamo amato e tanto ci ha dato". A completamento del progetto sarà posato un monumento composto da cinque gradoni cilindrici di diverse altezze sui cui saranno poste le opere dello scultore Kengiro Azuma: "Colloquio", una scultura formata da due rospi in bronzo, e la "MU – 765 Goccia". Un’installazione che ricorda una scenografia teatrale, capace di rappresentare un teatro a cielo aperto. In ultimo, dal passaggio pedonale di via Pacini si potrà raggiungere il monumento attraverso una nuova pavimentazione larga quattro metri in direzione del teatro. Tutto questo per significare un dialogo tra Teresa Pomodoro e l’artista Azuma.

Manuelita Lupo

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni