I NUMERI DEL CONTAGIO

Il bollettino della Protezione civile, 09 marzo 2020

I dati divulgati dal commissario per l'emergenza coronavirus della Protezione Civile Angelo Borrelli nel corso della conferenza stampa del 09 marzo.
I guariti e dimessi dagli ospedali sono 280 in più rispetto a ieri; si contano 168 decessi. Borrelli ha tenuto a precisare che non si tratta di decessi da coronavirus. Erano pazienti deceduti per altre patologie, tra cui, il coronavirus. Di questi se ne registrano 135 in Lombardia e 15 in Veneto.

Per quanto riguarda la fascia di età  ascrivibile ai decessi abbiamo: il 2% di età compresa tra 50 e 59 anni; 8% tra 60 e 69; 32% tra 70 e 79; 45% tra 80 e 89 e 14% oltre i 90 anni.

I casi di positività sono 529 ma mancava, al momento della conferenza stampa, il dato aggiornato della Lombardia, ha affermato Borrelli.

Il numero totale dei contagiati è di 8.514 di cui 5.038 ricoverati con sintomi, 2.599 in isolamento domiciliare e 877 in terapia intensiva. Questi ultimi sono il 10% del totale.

Fin qui il dato numerico.

Borrelli è poi passato a descrivere altri scenari, più operativi: prosegue l'azione di reperire i ventilatori per le terapie intensive. Il 10 marzo si è arrivati a 2.264 unità in più da destinare agli ospedali. A questo proposito e con lo scopo di alleggerire gli ospedali in prima linea è stato disposto il trasferimento di 5 malati dalla Lombardia ad altra regione.

L'ultima annotazione di Borrelli riguarda le fake news.

Prestare attenzione ai social media e a whatsapp dove circola un documento a nome e firma del capo del dipartimento della protezione civile che riporta informazioni sull'andamento dell'epidemia. È un falso. Da qui l'invito a seguire solo i canali di comunicazione ufficiali.

Terminato l'intervento di Borrelli ha preso la parola Silvio Brusaferro, direttore dell'Istitituto Superiore di Sanità (ISS). Ha detto che i bollettini quotidiani saranno accompagnati da questo martedì anche da una valutazione epidemiologica. Avrà l'aspetto di una infografica (l'infografica è l'insieme dei disegni e dei grafici elaborati al computer per rappresentare in sintesi lo sviluppo di un fenomeno. In questo caso del coronavirus, ndr). Le infografiche del martedì terranno conto dei soli dati giornalieri; sempre il martedì ma anche il venerdì saranno diffusi anche i dati provenienti da Regioni, Ospedali e ISS.

Brusaferro ha concluso il suo intervento con un monito.

A partire dall'infografica che mostra la curva dei contagiati. Se il comportamento di ciascuno di noi si allontana dagli inviti a prudenza e rispetto delle regole, l'aumento dei contagi non diminuisce.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni