IL CENTRO PER IL RIMPATRIO DI VIA CORELLI

La struttura è pronta. Inaugurazione il 01 marzo

La struttura di via Corelli che ospiterà il Centro per il Rimpatrio (Cpr) è pronta. Per l'apertura, prevista il 01 marzo manca solo il via libera del Ministero dell'Interno. La struttura dovrebbe ospitare un primo gruppo di 140 migranti irregolari in attesa di espulsione.
Prima dell'apertura già le prime polemiche.
Le ha iniziate un gruppo di antagonisti che ha tappezzato la zona di manifesti contro la struttura e la sua funzione.
Poi quella dell'assessore alla sicurezza Riccardo Decorato. In visita il 12 febbraio alla struttura, costata un milione e mezzo di euro perché dotata di sistemi di sicurezza all'avanguardia per evitare fughe, ha criticato lo spreco di denaro pubblico per ogni giorno mancato di apertura. 

ECLISSI

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni