IL DEGRADO DI PIAZZA SANT'AMBROGIO

Il disagio dei residenti per l'incuria del verde e la sporcizia

Quando nel 2015 si sono conclusi, dopo 8 anni, i lavori di realizzazione del parcheggio sotterraneo e la piazza è diventata zona pedonale con nuovi alberi e panchine si era brindato, non senza orgoglio, alla risistemazione di Piazza Sant'Ambrogio e al suo ritorno ai cittadini.
Nel 2020 la situazione è ben diversa.
Ne sanno qualcosa al Municipio 1 dove arrivano, a ritmo costante, le lamentele dei residenti.
In primis per il disordine di bottiglie e bicchieri di plastica lasciati dagli studenti della Cattolica che improvvisano feste di laurea all'aperto perché all'interno dell'ateneo sono vietate.
E poi c'è la questione legata al verde. Alberi e cespugli secchi non sono mai stati sostituiti così come avviene per la ghiaia della pavimentazione pedonale.
Sembra che anche per i parcheggi ci siano problemi di sicurezza, soprattutto nelle ore notturne.

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni