Il prefetto di Milano chiude per cinque giorni 24 attività

Per mancato rispetto delle norme anti Covid

Il prefetto di Milano Renato Saccone ha disposto la chiusura per 5 giorni di 24 locali, tra ristoranti bar, alimentari e parrucchieri, per aver violato le disposizioni anti Covid che vietano assembramenti e fino a ieri, domenica 31 gennaio, anche il servizio all’interno dei locali (da oggi, con la zona gialla, è consentito dalle 5 alle 18). I provvedimenti sono stati applicati in base agli accertamenti effettuati dalle Forze dell’ordine tra Milano e provincia, in particolare a Bresso,  Cesano Boscone, Corsico, Legnano, Nerviano, Paderno Dugnano e Trezzano sul Naviglio.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni