IN LOMBARDIA 6000 TAMPONI IN PIÙ AL GIORNO

Per chi arriva da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

Il sistema di Regione Lombardia può sostenere da oggi almeno 6.000 tamponi aggiuntivi al giorno per chi proviene da Spagna, Grecia, Croazia e Malta, rispetto alla media di quelli realizzati in questo periodo (circa 7.000). Dal 12 agosto scorso tutte le ATS si sono attivate attraverso sistemi di segnalazione online o telefonica, oppure con l’accesso diretto in alcuni presidi come per esempio accade a Seriate nella Bergamasca - Lo ha scritto sulla sua pagina Facebook l’assessore regionale al Welfare della Lombardia Giulio Gallera. -disposizione unIl percorso preferenziale per realizzare il tampone rimane dunque il contatto diretto con le ATS di riferimento in base al proprio domicilio, attraverso le quali si può compilare comodamente un modulo di segnalazione o prenotare telefonicamente l’effettuazione del test molecolare indicando la data di arrivo in Italia. La richiesta viene processata tempestivamente e fissato l’appuntamento nel presidio più vicino a casa, anche con la formula del ‘Drive Trough’. In attesa del tampone, si richiede il rispetto delle norme igienico sanitarie principali, ma non è previsto alcun isolamento. La SEA ha messo a o spazio sufficiente per allestire 3 gazebo all’aeroporto di Malpensa che funzioneranno da giovedì prossimo, 20 agosto, 8 ore al giorno grazie agli operatori sanitari dell’ATS Insubria, delle ASST Sette Laghi e Valle Olona”.

I punti di accesso di Malpensa saranno particolarmente importanti per i cittadini, turisti o lavoratori, provenienti dai quattro Paesi indicati dall’Ordinanza ministeriale, che soggiorneranno in Lombardia nei giorni successivi.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni