INCIDENTE DEL FRECCIAROSSA: I PRIMI INTERROGATORI

Si sono appena conclusi alla Polfer di Pavia

All'indomani dell'incidente del 6 febbraio, costato la vita ai due macchinisti Giuseppe Cicciù e Mario Di Cuonzo, 5 tecnici di RFI che avevano fatto la manutenzione del tratto incriminato erano stati iscritti nel registro degli indagati per omicidio colposo plurimo, disastro ferroviario colposo e lesioni. Gli interrogatori degli indagati si sono svolti tra l'8 e il 9 febbraio nella sede della Polfer di Pavia e sono durati circa 12 ore. È stato ricostruito ogni singolo istante del prima e del momento dell'incidente. Gli accusati, infatti, contestano l'accusa di negligenza nei lavori svolti.
Sul fronte delle indagini, tra gli ultimi materiali acquisiti figurano anche i tabulati telefonici, il che potrebbe portare all'iscrizione di altri nomi nel registro degli indagati. 
Nel frattempo la Procura ha nominato i suoi consulenti. Sono Roberto Lucani e Fabrizio D'Errico, gli stessi che si sono occupati del disastro ferroviario di Pioltello di 2 anni fa che costò la vita a 3 persone. 
I funerali delle due vittime si svolgeranno a Cologno Monzese e Pioltello, dove abitavano, nelle giornate del 11 e del 12 febbraio.

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni