LA MOVIDA, I GIOVANI E LA SITUAZIONE IN LOMBARDIA

Il consiglio di Ilaria Capua




“Non si può vietare ai giovani di fare una corsa o prendere una boccata d’aria – ha esordito Ilaria Capua - ma devono capire che non sono al riparo dell’infezione. Anche loro possono prendere la forma grave. Sono l’anello di congiunzione, molti vivono a casa coi genitori“.
Per quel che riguarda l’esplosione di casi in Lombardia, Ilaria Capua ha sottolineato che “la situazione della Regione è simile a quelle che si sono verificate a Madrid, New York e Londra, ma è diversa a quelle di Bolzano e Messina. Significa che dobbiamo ancora studiare questa malattia, che ha tante facce. I numerosi casi lombardi potrebbero essere dovuti magari all’inquinamento o al sistema dei trasporti che ha amplificato il contagio”.

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni