LA TAC MOBILE DI SERIATE

Un aiuto dalla solidarietà delle imprese locali

Ci sono volute 23 ore di viaggio su strada con partenza dall'Olanda ma dalla giornata dell'11 marzo l'ospedale di Seriate nella bergamasca può contare su un apparecchio per la tac di ultimissima generazione.

Il macchinario offre il responso sulla presenza e sulla gravità dell'infezione da coronavirus in tempi ridotti rispetto alle tac finora disponibili.

Il suo arrivo a Seriate è stato reso possibile dalla generosità di un gruppo di una quindicina di imprenditori locali, coordinati dall’Accademia dello Sport per la Solidarietà di Bergamo.


Hanno sostenuto il costo di 150mila euro per il noleggio di due mesi del macchinario.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni