Largo Treves sarà riqualificata e diventerà pedonale

La riqualificazione di Largo Treves in zona Brera (Municipio 1) inizierà a giorni e quello che oggi è uno svincolo trafficato diventerà isola pedonale a disposizione dei cittadini con panchine e più verde. Ma come sarà esattamente Largo Treves? 
Sarà eliminata la strada carrabile che finora ha tagliato in due lo slargo, in modo da ricomporlo rimuovendo tutti i dislivelli, con una nuova pavimentazione in cubetti di pietra di Luserna e lastre di granito. Si avrà così una piazza più grande con un marciapiede più ampio dal lato di via Solferino, quest’ultimo avrà una larghezza raddoppiata di oltre 2 metri. Sul lato opposto rispetto all'imponente bagolaro già esistente verrà piantato un altro albero, già maturo, in questo caso un platano, per avere una nuova zona ombreggiata. Ai piedi di entrambi gli alberi verrà installata una grande fioriera composta da un muretto con rivestimento in lastre di granito, qui saranno poste quattro panchine con schienale in legno e con all'interno piante di verde d'arredo. Rimarrà l’edicola, lo stallo per le biciclette BikeMi verrà spostato davanti all'ex palazzo comunale, la stazione dei taxi sarà fatta arretrare di qualche metro lungo via Statuto,  la viabilità complessiva, pur modificata e spinta ai margini della piazza, non verrà penalizzata. Secondo quanto ha spiegato Giancarlo Tancredi, assessore alla Rigenerazione urbana: "Un altro progetto, finalmente arrivato alla fase di realizzazione, all'insegna di una città internazionale che, nella direzione di un'urbanizzazione sostenibile intrapresa da tempo, punta ad essere sempre più a misura d'uomo, ripensando a luoghi ora sacrificati al traffico veicolare come spazi più belli e vivibili, restituiti ai cittadini per muoversi con maggiore tranquillità". 
I lavori dureranno circa sei mesi, per un valore che si aggira intorno ai 400.000 euro  e saranno eseguiti a scomputo degli oneri urbanizzativi relativi alla demolizione e ricostruzione dell'edificio ad uso residenziale di via Varese 10.
Manuelita Lupo

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni