Legionella a Busto Arsizio

Situazione sotto controllo, i casi riguardano 11 uomini e 5 donne

“La situazione dei casi di Legionella a Busto Arsizio è assolutamente sotto controllo, la maggior parte dei pazienti è già stata dimessa. L’analisi anamnestica ha accertato che i primi sintomi (fra cui la febbre) risalgono ad alcuni giorni fa. L'età media delle persone contagiate è di 75 anni, (età minima 58 - età massima 92 anni). Per 8 pazienti sono presenti patologie concomitanti (3 Broncopneumopatie, 2 neoplasie, 3 malattie cardiovascolari)”. Lo ha affermato l’assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera.  
“Si tratta di 11 uomini e 5 donne - ha spiegato l’assessore - e per 15 di loro si era reso necessario il ricovero in ospedale, mentre per una persona è stata sufficiente l’osservazione in Pronto Soccorso. Si registra purtroppo anche un decesso”
ATS Insubria ha debitamente attivato le necessarie attività di sanità pubblica:
  • prelievi di acqua nelle abitazioni dei casi;
  • prelievi nella rete idrica;
  • campionamenti nelle torri di raffreddamento 
 “Sono stati allertati i medici di base della zona - ha sottolineato l’assessore - affinché venga prestata una particolare attenzione ai sintomi tipici della legionella. Sono stati inoltre attivati i contatti tra il laboratorio microbiologico di Busto Arsizio , L’ATS e L’Istituto Superiore di Sanità per facilitare l'invio di campioni umani e ambientali”.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni