MALTRATTAMENTI IN ASILO

Save the Children, non possiamo considerarli episodi isolati

“Lasciano sgomenti e destano forte preoccupazione le ultime notizie sui maltrattamenti negli asili. È chiaro che non si può più parlare di casi isolati, esiste un grave problema da affrontare per garantire a tutti i bambini di crescere in ambienti educativi sicuri, a partire dagli asili nido, strutture a cui le famiglie si rivolgono con fiducia, affidando i propri figli nei primi anni di vita, in un'età particolarmente vulnerabile. Bisogna adottare tutte le misure perché venga scongiurato il ripetersi di tali episodi - ha detto Raffaela Milano, direttrice dei Programmi Italia-Europa di Save the Children - l’Organizzazione internazionale che da 100 anni lotta per salvare i bambini a rischio e garantire loro un futuro, commentando le nuove indagini per i maltrattamenti subiti dai bambini in due asili di Cernobbio (Como) e di Varzi nell’Oltrepo Pavese, condotte dai Carabinieri e dalla Guardia di Finanza.
Chiediamo alle istituzioni nazionali e locali di rendere obbligatorio, in ogni asilo, la definizione di un sistema di tutela e prevenzione, che possa ridurre al minimo i rischi di questo tipo, che parta da un ‘patto per l’educazione positiva’ che riguardi tutti gli adulti a contatto con i minori. Qualche esempio esiste già, ma deve diventare un sistema strutturato - ha aggiunto Raffaela Milano - Proprio in questi giorni la Commissione Affari Costituzionali del Senato sta esaminando una proposta di legge per contrastare gli abusi negli asili e negli altri contesti educativi per l’infanzia, oltre che nelle strutture per anziani e disabili”. 
Save the Children ha chiesto ai parlamentari di inserire nella proposta di legge l’obbligatorietà di un Codice di condotta del personale, da consegnare alle famiglie, esporre nella struttura e condividere, nelle forme appropriate, con i bambini. 
“Siamo grati alle Forze dell’ordine che sono riuscite a intervenire e a rilevare condizioni inaccettabili di maltrattamento, ma l’impegno deve essere volto a prevenire queste situazioni, con strumenti adeguati di selezione e formazione continua del personale, regole di condotta condivise e strumenti di ascolto nei confronti dei bambini e delle loro famiglie”.
Con l’obiettivo di fornire alle strutture educative uno strumento utile per prevenire condotte inappropriate, abusi e maltrattamenti contro i minori, nel 2017 Save the Children ha divulgato un Manuale per la formazione sul Sistema di tutela delle bambine e dei bambini, realizzato in collaborazione con alcuni servizi educativi e disponibile sul sito dell’Organizzazione al link https://www.savethechildren.it/cosa-facciamo/pubblicazioni/allasilo-nido-si-cresce-sicuri


Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni