MAXI CONCORSO PUBBLICO PER 1514 POSTI

Per Ispettori del lavoro e Funzionari - Domanda entro l’11 ottobre

Dal Ministero del lavoro, dell’Inali e dell’Inl è stato indetto un concorso pubblico, che viene gestito dal RIPAM, per l’assunzione di 1514 posti da inquadrare nei ruoli delle amministrazioni. I posti saranno così suddivisi: 691 per il profilo di Ispettore del lavoro e 823 per il profilo di funzionario e per il profilo professionale amministrativo. I requisiti validi per tutti i profili sono: cittadinanza italiana; idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni; godimento dei diritti civili e politici; non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo; non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione; non aver riportato condanne penali etc.  
Le prove concorsuali riguarderanno una prova preselettiva, comune a tutti i profili professionali, che consisterà in un test composto da 60 quesiti a risposta multipla di cui 40 attitudinali per la verifica della capacità logico-deduttiva, di ragionamento logico-matematico e critico-verbale e 20 diretti a verificare la conoscenza delle seguenti materie: diritto costituzionale, diritto amministrativo, diritto del lavoro etc.; una prova scritta, che verterà sulle seguenti materie: diritto costituzionale; diritto amministrativo; diritto civile; diritto del lavoro e legislazione sociale; diritto commerciale; diritto dell’Unione europea; contabilità pubblica; elementi di diritto penale e di diritto processuale penale; elementi di diritto processuale civile; contabilità pubblica etc.; una prova orale, che consisterà in un colloquio interdisciplinare sulle materie oggetto della prova scritta.
Nella domanda i candidati dovranno riportare: cognome, nome, data e luogo di nascita; codice fiscale; residenza, recapito telefonico. La domanda di ammissione al concorso deve essere presentata esclusivamente per via telematica, compilando il modulo on-line tramite il sistema “Step-One 2019”, entro il termine perentorio di 45 giorni e cioè entro l’11 ottobre 2019. Per scaricare il Bando del concorso e inviare la propria candidatura potete cliccare qui 
                           edb

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni