MILANO CITTA’ COMPETITIVA MA ANCHE CAPITALE DELLA SOLIDARIETA’ - 2

Assegnati i premi Virtù Civica-Panettone d’Oro 2020, ventunesima edizione

E’ quindi iniziata la premiazione: citiamo tra i pari merito Faustino Boioli, medico,  considerato il padre di tutti i medici di strada, di quei volontari che tutti i giorni si mettono a disposizione degli invisibili per portare loro gratuitamente cure mediche, farmaci, e, soprattutto, la loro umanità. Quindi Hu Xia Yi (Cinzia), accolta da un applauso di solidarietà al popolo cinese colpito dall’epidemia di coronavirus,  la quale con passione e impegno, supporta volontariamente le famiglie cinesi che necessitano di mediazione con le istituzioni italiane, principalmente quelle scolastiche; Armando Leone  che, andato in pensione, da decenni si è messo a disposizione della comunità di Buccinasco e dell’Amministrazione anche come nonno-vigile, volontario per la salvaguardia del territorio e la sorveglianza di alcune strutture comunali; Fondazione Casa dello Spirito e delle Arti Onlus che, nel carcere di Opera, sviluppa progetti, come nel laboratorio di liuteria, che sostengono la “dignità” delle persone più svantaggiate; Gaudio Onlus, che ha ideato, stampato e distribuito gratuitamente ciò che non c’era: “Blue Diary”, un’agenda visiva per persone con autismo e disabilità intellettiva basata su immagini e simboli. A consegnare loro premi e riconoscimenti Achille Colombo Clerici, presidente di Assoedilizia e dell'Istituto Europa Asia e Giulia Colombo Clerici Simontacchi per Amici di Milano. Colombo Clerici ha voluto ricordare la tragedia ferroviaria di Lodi : “Alle 5,35 del mattino l’Italia dorme. Mario di Cuonzo e Giuseppe Cicciu perdono la vita svolgendo il lavoro di ogni giorno. Con il solito impegno, con la solita dedizione. Onore a Mario e Giuseppe veri simboli di virtù civile, eroi di tutti i giorni.”

Un momento di emozione particolare è stato la consegna del premio a Marcos Cappato, bloccato su una sedia a rotelle da una malattia neurodegenerativa, “per la determinazione mostrata nell’affermare e perseguire il diritto allo studio non solo per se stesso, ma per tutte le persone che, riducendosi i contributi per l'assistenza, non hanno più la possibilità di raggiungere le scuole autonomamente.” Attorno a lui organizzatori, premiati e premiatori. Il cuore buono della città.

Saluti finali di Salvatore Crapanzano.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni