NUOVE CICLABILI, VECCHI PROBLEMI

Una situazione difficile per posteggio e circolazione

La segnaletica della nuova pista ciclabile di trentacinque chilometri che collegherà Piazza San Babila con Sesto San Giovanni è appena stata disegnata.
In corso Venezia e corso Buenos Aires, in particolare, questi interventi hanno visto un'importante riduzione della carreggiata e dei posti auto e moto.
Con la ripresa delle prime attività commerciali, già dalla giornata di ieri, i furgoni per il carico-scarico delle merci sostano sulla ciclabile in maniera sistematica.
Situazione difficile, dunque, che non ha mancato di scatenare malumori tra i commercianti.
Sul fronte istituzionale, invece, è già iniziato lo scambio di accuse all'interno della Giunta per come sono stati eseguiti i lavori.
Sotto accusa, tra le tante, la mancanza di cartelli, l'indicazione poco evidente di quali siano le aree per lo scarico merci e lo spostamento dei parcheggi per disabili in punti della strada ritenuti pericolosi.
redazione 2

Giorni fa, nella rubrica Voci Delle Forze Politiche, abbiamo inserito il parere del Presidente del Municipio 2 Samuele Piscina - che si dichiarava palesemente contrario a tale iniziativa che creava oltre a difficoltà di circolazione e di parcheggio anche pericolosità per ciclisti e pedoni

edb

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni