PIAZZE APERTE - AVVISO PUBBLICO

L’avviso pubblico e le linee guida per le nuove Piazze Aperte

E ad un anno dall’inizio della sperimentazione Piazze Aperte è pronta a entrare nella seconda fase, coinvolgendo sempre più i cittadini, che diventeranno i veri protagonisti del cambiamento, partecipando attivamente a rigenerare pezzi di città attraverso i patti di collaborazione introdotti dal nuovo regolamento per l'amministrazione condivisa dei beni comuni. È infatti on line da oggi un avviso pubblico, rivolto a singoli, associazioni, commercianti, soggetti privati e realtà informali che vogliano partecipare alla progettazione, realizzazione e manutenzione delle nuove piazze.
Secondo le linee guida espresse nell’avviso pubblico, potranno essere proposti interventi in aree già segnalate dalla cittadinanza durante gli incontri del Piano Quartieri, oppure ulteriori luoghi purché rispondano alle caratteristiche descritte nelle linee guida di intervento. Sarà data priorità ad ambiti della città in vicinanza delle scuole. Il bando. individua ad esempio 52 possibili località, sei per ogni municipio: da Piazza Edison (Municipio 1) a piazzale Libia (Municipio 4), da piazzale Martesana (Municipio 2) a Piazza delle torri bianche (Municipio 5), da piazza San Materno (Municipio 3) a Piazzale Siena (Municipio 7), da Largo Brasilia (Municipio 6) a via Pacinotti (Municipio 8) e via Toce (Municipio 9).
L’Amministrazione valuterà le proposte, che potranno contenere obiettivi e suggerimenti per rendere le piazze più vivibili, verdi e decorose, e dovranno dimostrare di offrire supporto sul territorio per poi procedere alla fase di co-progettazione, cui seguirà la firma di un patto di collaborazione.
Sarà inoltre fondamentale il contributo dei cittadini attraverso la programmazione di attività ed eventi, per rendere i nuovi luoghi non solo spazi più sicuri ed esteticamente più attraenti, ma luoghi vivi e attrattivi, rigenerati dalla comunità per la comunità.
Le proposte dovranno essere presentate entro il 20 novembre compilando il modulo di partecipazione on line e inviandolo a piazzeaperte@comune.milano.it o depositandolo in forma cartacea presso il Protocollo Generale in Via Larga, 12.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni