PREMIO LOMBARDIA È RICERCA

Assegnato a Guido Kroemer

Il 5 settembre a Palazzo Lombardia una giuria composta da 15 esponenti del mondo scientifico italiano e internazionale ha assegnato il premio Lombardia è ricerca per l'anno 2019.

Il vincitore è il medico e ricercatore austriaco Guido Kroemer, professore alla Facoltà di Medicina dell'Università di Paris Descartes, direttore del team di ricerca 'Apoptosis, Cancer and Immunity' del French Medical Research Council (INSERM) e direttore del 'Metabolomics and Cell Biology platforms of the Gustave Roussy Comprehensive Cancer Center'.

Il motivo del premio riguarda i suoi studi sulla longevità e in particolare sul ruolo positivo del digiuno per il funzionamento cellulare.

Alla cerimonia erano presenti il presidente della Regione Attilio Fontana e il vicepresidente e assessore alla Ricerca, Innovazione, Università, Export e Internazionalizzazione Fabrizio Sala.

Il primo si è così espresso: “Il premio 'Lombardia è Ricerca' contribuisce a rendere la leadership della Lombardia ancora più significativa nel campo della Ricerca. Sono lieto che i ricercatori della Commissione esprimano grande apprezzamento per questa nostra iniziativa. Come ho sempre affermato investire in Ricerca e Innovazione è la strada giusta per guardare al futuro”.

Sala ha così commentato: "Con questo riconoscimento premiamo una scoperta di rilevanza mondiale che genera un concreto impatto sul miglioramento della vita dei cittadini in termini di invecchiamento in salute".

Il vincitore del premio che ha un valore di 1 milione di Euro ha affermato: "Una scoperta che ha un impatto diretto sul prolungamento della vita in salute dei cittadini, attraverso una ricerca che dimostra come la restrizione calorica attiva dei meccanismi che degradano le proteine alterate e quindi mantengono l'organismo più in salute. Il criterio della giuria è stato quello di identificare una ricerca di base il più vicino possibile all'applicazione clinica, che mette infatti le basi per il futuro sviluppo di farmaci in grado di rallentare il processo di invecchiamento".

Antonella Di Vincenzo

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni