Set per un film in via Ciceri Visconti

Una certa curiosità ha suscitato la presenza di alcuni furgoni in via Ciceri Visconti, mercoledì 15 e giovedì 16 ottobre. Si trattava di una troupe, che aveva scelto un appartamento vuoto al numero 6 delle case popolari per girare alcune scene di un film.

La casa, con belle porte anni ‘30, non è pretenziosa e il protagonista non può spendere molto per l’affitto. Il set è stato allestito al terzo piano dell’edificio, sul pianerottolo, con tutto il contorno di luci, macchinari, tecnici e ovviamente attori, necessari per le riprese.

Abbiamo fatto un po’ di confusione, ma gli inquilini del caseggiato ci hanno accolto molto bene, - ci ha dichiarato il regista, sceneggiatore e interprete Marcello Macchia, noto come Maccio Capatonda, comico della serie Mtv, Mario. Giulio, il protagonista, - l’attore ci ha raccontato la trama di questo suo primo film, titolo provvisorio Italiano medio. - è un ambientalista che a 40 anni si ritrova a fare la ‘differenziata’ dei rifiuti a Milano. Per curare la sua crisi depressiva, un amico gli dà una pillola miracolosa, che gli farà usare solo il 2% del proprio cervello anziché il 20%, come per tutti. Giulio supera la depressione: non pensa più all’ambiente ma solo a sé, alle donne, ai vizi come ogni italiano medio. Una battaglia tra il Giulio impegnato e quello “normale”,  che lo porterà a cambiare la sua vita... 

Il film, di genere comico/satirico, uscirà nelle sale nel mese di marzo del 2015.  Gli abitanti del caseggiato e di quelli limitrofi sono stati molto contenti che la loro via fosse animata da qualcosa di piacevole e immortalata in una pellicola. 

GDB

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni