UN ANNIVERSARIO IMPORTANTE

Immagini e iniziative del 25 aprile 2020

Il tg3 di questa mattina si è aperto con le note dell'Inno di Mameli cantato da Tosca.

Sullo schermo si sono alternate le immagini di festa, in bianco e nero, di quel 25 aprile 1945e le immagini dei medici ancora in lotta contro il virus.

In questi giorni di isolamento forzato, molte iniziative di commemorazione saranno trasmesse via internet. Il presidente Mattarella, invece, non ha voluto rinunciare a recarsi all'Altare della Patria.

Nel servizio lo si vede arrivare e scendere dall'auto, con la mascherina.

Non appena inizia a salire i gradini del monumento la toglie e si ferma per osservare un momento di raccoglimento davanti alla tomba del Milite Ignoto. Dopo che due Corazzieri, con tanto di dispositivi di protezione, avevano deposto la corona.

In una Roma svuotata risuonavano solo le note del Silenzio.


Il servizio successivo offre la parola a Giovanni Marzona, il partigiano Alfa, di anni novantadue.

Lui in isolamento domiciliare, suo figlio ricoverato in ospedale per coronavirus.

Ricorda che settantacinque anni fa, sapevi chi era il nemico e come lo potevi colpire. Con il virus, ci si può solo difendere.

Poi ricorda quanto è importante trasmettere alle nuove generazioni l'amore per la libertà perché "la libertà, si sceglie".

 

E sono ancora i giovani delle scuole i protagonisti di un servizio da Castrezzato, Brescia.

Per loro è stato indetto un concorso che li chiamava a rappresentare la libertà. Unico limite, la loro fantasia. Inutile ricordare che, oggi, hanno vinto tutti.


Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni