ARRIVARE IN TEMPI BREVI AL SISTEMA TARIFFARIO UNICO

Necessario eliminare le differenze e incrementare intensità e qualità del servizio nei trasporti dell'hinterland milanese

“Non è possibile attendere oltre. È necessario arrivare in tempi brevi alla introduzione di un sistema tariffario unico che superi l’attuale Sitam, obsoleto e iniquo. È lo sforzo che dobbiamo compiere tutti insieme affinché il trasporto pubblico locale dell’area metropolitana sia davvero un servizio efficiente e rispondente alle esigenze dei cittadini dei comuni della cintura e delle migliaia di pendolari che, ogni giorno, vengono a Milano e che ancora oggi si trovano di fronte alla frammentazione tariffaria che impone pagamenti differenziati per pochi chilometri di tragitto”. Sono queste le parole del sindaco di Milano e della Città Metropolitana, Giuseppe Sala in occasione della Conferenza locale del Trasporto pubblico del bacino della Città Metropolitana di Milano, Monza e Brianza, Lodi e Pavia svoltasi questo pomeriggio a Milano nella Sala Conferenze di Palazzo Reale.

“Nostro compito - ha aggiunto il Sindaco - come partecipanti a questa Agenzia di Bacino, che ci permette di confrontarci sul rafforzamento del trasporto pubblico e locale e di connessione tra le varie aree, è di passare dalle parole ai fatti. Bene dunque gli studi e i progetti, ma è indispensabile intervenire sia sul sistema tariffario sia con il potenziamento delle infrastrutture. La Regione è il nostro principale interlocutore e con lei dobbiamo chiedere a Roma più risorse da redistribuire a quei Comuni e territori, come quello della città metropolitana di Milano e della Provincia di Monza, che stanno potenziando il servizio, anche alla luce del prolungamento, da noi sostenuto con forza, della metropolitana fino a Monza”.

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni