40° Anniversario omicidio di Pio La Torre

Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti Umani ritiene il 30 aprile una data sicuramente da segnalare in quanto ricorre il 40° anniversario dell’omicidio di Pio La Torre e Rosario Di Salvo, avvenuto a Palermo e di mattina. È doveroso richiamare alla memoria il giorno in cui qualcuno volle spegnere una vita onesta al servizio della collettività. Era il 1982: a Palermo la mafia insanguinava le strade e atterriva i cittadini.

Ricordiamo Pio La Torre e Rosario Di Salvo, onorando la memoria, divulgando e approfondendo nelle aule scolastiche il ricordo che fece il presidente della Repubblica, Sandro Pertini, nel discorso di fine anno del 1982 quando analizzando il fenomeno mafioso e commemorando le figure di Pio La Torre e del generale Carlo Alberto dalla Chiesa pronunciò le seguenti parole: “Vi sono altri mali che tormentano il popolo italiano: la camorra e la mafia. Quello che sta succedendo in Sicilia veramente ci fa inorridire. Vi sono morti quasi ogni giorno. Bisogna stare attenti a quello che avviene in Sicilia e in Calabria e che avviene anche con la camorra a Napoli. Bisogna fare attenzione a non confondere il popolo siciliano, il popolo calabrese ed il popolo napoletano con la camorra o con la mafia. Sono una minoranza i mafiosi. E sono una minoranza anche i camorristi a Napoli”. Il CNDDU nella giornata ha dedicato a Pio La Torre e Rosario Di Salvo le copertine dei suoi canali social pubblicando l’immagine. #NoiSiamodiPiù

prof. Romano Pesavento

Presidente CNDDU

 

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni