ACCADDE IL 26 GIUGNO

26 giugno 1945 – Viene firmato lo Statuto delle Nazioni Unite


Lo Statuto (o Cartadelle Nazioni Unite è l'accordo istitutivo dell'Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU). È un trattato e quindi, secondo le normative di diritto internazionale è vincolante per tutti gli Stati che lo hanno ratificato. Tuttavia, quasi tutti i paesi del mondo hanno ormai aderito all'ONU, per cui la sua validità è pressoché universale. Fu firmato a San Francisco il 26 giugno 1945 da 50 dei 51 paesi membri (la Polonia, non presente alla conferenza, firma ad ottobre del 1945) a conclusione della Conferenza delle Nazioni Unite sull'Organizzazione Internazionale. Entrò in vigore il 24 ottobre 1945, dopo la ratifica da parte dei 5 membri permanenti del Consiglio di Sicurezza (CinaFranciaUnione SovieticaRegno Unito Stati Uniti) e della maggioranza degli altri Stati firmatari. La Repubblica Italiana ratificò il trattato internazionale con la legge 17 agosto 1957, n. 848.

Lo statuto comincia con un preambolo, vagamente somigliante al preambolo della Costituzione degli Stati Uniti.

È composto da 111 articoli suddivisi in capitoli.

  • Capitolo 1: definisce gli scopi delle Nazioni Unite.

  • Capitolo 2: definisce i criteri di ammissione dei paesi.

  • Capitoli 3-15: descrivono gli organi delle Nazioni Unite e i loro compiti e poteri.

  • Capitoli 16 e 17: descrivono l'integrazione delle Nazioni Unite con le normative di diritto internazionale.

  • Capitoli 18 e 19: descrivono le modifiche e la ratifica dello Statuto.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni