ACCADDE IL 5 FEBBRAIO



5 febbraio 1971 – La navetta Apollo 14 sbarca sulla Luna





Apollo 14 fu l'ottava missione del Programma Apollo con equipaggio; la terza missione ad allunare sulla superficie, e la prima ad allunare sugli altopiani lunari. Fu l'ultima delle "missioni H", atterraggi a siti specifici di interesse scientifico con permanenza di due giorni con due attività extraveicolari (dette EVA o passeggiate lunari). La missione sarebbe dovuta partire nel 1970, ma fu posticipata a causa delle indagini a seguito del fallimento dell'Apollo 13, e del conseguente bisogno di modificare la navicella. Il comandante Alan Shepard, il pilota del modulo di comando Stuart Roosa e il pilota del modulo lunare Edgar Mitchell partirono nella loro missione di nove giorni nella domenica 31 gennaio 1971 alle ore 4:03:02 p.m. EST, dopo un ritardo dovuto al meteo di quaranta minuti e due secondi. Nel corso della missione, l'equipaggio dovette risolvere una serie di guasti che avrebbero potuto portare alla seconda missione abortita e probabilmente alla fine prematura del programma Apollo. Shepard e Mitchell allunarono il 5 febbraio nella formazione Fra Mauro – che sarebbe stato il bersaglio dell'Apollo 13. Durante le due camminate sulla superficie, furono raccolte 94,35 libbre (42,80 kg) di rocce lunari, e furono impostati molti esperimenti scientifici. Con la delusione di alcuni geologi, Shepard e Mitchell non raggiunsero la il margine del cratere Cone come era pianificato, però ci andarono vicino. Nel più famoso episodio dell'Apollo 14, Shepard colpì con una mazza improvvisata due palle da golf che si era portato con sé. Mentre Shepard e Mitchell erano sulla superficie, Roosa rimase in orbita lunare a bordo del modulo di comando e servizio, per effettuare esperimenti scientifici e fotografare la Luna, tra cui il sito di atterraggio della futura missione Apollo 16. Portò in missione molte centinaia di semi, molti dei quali furono germinati al ritorno, e sarebbero diventati i cosiddetti Moon tree, che furono ampiamente distribuiti negli anni successivi. Dopo il decollo dalla superficie e l'attracco, il veicolo spaziale tornò sulla Terra e i tre astronauti ammararono nell'Oceano Pacifico il 9 febbraio.


Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni