ACCADDE L'1 APRILE



1 aprile 1957 - Il programma televisivo Panorama della BBC trasmette un servizio su degli Alberi di Spaghetti nel Canton Ticino. È uno dei più famosi Pesci d'aprile.





L'albero degli spaghetti, chiamato anche La raccolta degli spaghetti svizzeri, è un falso documentario messo in onda dalla BBC il 1º aprile 1957 durante il programma televisivo d'attualità Panorama.

Nel filmato di circa tre minuti, realizzato come pesce d'aprile, venivano mostrate le immagini di una gioiosa famiglia svizzera intenta nella raccolta degli spaghetti cresciuti sull'omonimo albero del proprio giardino di casa.

All'epoca gli spaghetti erano considerati un cibo esotico e poco conosciuto nel Regno Unito, tanto che molti britannici non erano a conoscenza che gli spaghetti fossero realizzati impastando farina e acqua. Per tale motivo, dopo la messa in onda del programma, molti telespettatori contattarono la BBC per avere consigli su come coltivare il proprio albero degli spaghetti.

Decenni dopo la CNN ha definito il falso documentario "il più grande scherzo che un organo d'informazione rispettabile abbia mai pensato".

Nel servizio la voce narrante spiega che alla fine di marzo di ogni anno i coltivatori di spaghetti sono in ansia, perché le forti gelate potrebbero compromettere il sapore del prodotto. La coltivazione degli spaghetti in Svizzera avviene in ambito familiare e non è così imponente come quella in Italia: il giornalista spiega infatti che nella pianura padana crescono enormi piantagioni di alberi degli spaghetti, di cui gli spettatori potrebbero aver visto qualche fotografia. Il narratore afferma che molte persone si stupiscono del fatto che gli spaghetti crescano tutti della stessa lunghezza, ma questo sarebbe il risultato di anni di duro lavoro da parte di generazioni di coltivatori che avrebbero ibridato l'albero degli spaghetti fino ad ottenere il prodotto della giusta lunghezza. Il filmato mostra la raccolta e, al suo termine, una donna che scende in paese per consegnare gli spaghetti raccolti al ristorante Taddei, dove lo chef prepara un abbondante vassoio di spaghetti fumanti.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni