Alessia Gazzola torna in libreria con L'allieva

Foto: libreria Hoepli

A dieci anni di distanza avendo esordito nel 2011, Alessia Gazzola torna in libreria con un nuovo romanzo della serie "L'Allieva", il cui ultimo episodio risale al 2018. Alessia nel frattempo è cresciuta come età e come scrittrice, perché di romanzi ne ha pubblicati quattordici. Oltre a molti articoli letterari apparsi su quotidiani di grande prestigio e tiratura. Si sapeva perché facilmente intuibile che Alice Allevi, l'Allieva, sarebbe prima o poi tornata con un nuovo episodio della serie, ma non si pensava che il lasso di tempo sarebbe stato così breve. Così come Maurizio De Giovanni anche Alessia Gazzola è una scrittrice prolifica, sebbene non quantitativamente scrivendo quanto lui, ma qualitativamente sì. Non è infatti scrivendo difficile che ci si può far passare per Autori con la A maiuscola, strizzando magari l'occhio (preferibilmente quello sinistro, perché così agendo si prende meglio la mira in direzione dei severi critici togati e di colleghi ormai approdati nel Parnaso della sacra arte). La scrittrice siciliana ex medico legale fino a pochi anni fa e madre di due belle bambine, vive nell'accogliente Verona che può offrire ad abitanti e visitatori il fascino che questa città diffonde da secoli.
In questo nuovo romanzo de "L'Allieva", ritroviamo Alice Allevi che da Los Angeles dove si è trasferita da due anni insieme al compagno Claudio Conforti per motivi lavorativi, decide d'accordo con lui di fare rientro in Italia e ritorno a Roma, città nella quale lavorava nell'Istituto di Medicina Legale.
Ne "La ragazza del collegio", si mette a indagare sulla morte -a causa di un incidente d'auto- di una giovane ragazza investita da un pirata della strada. Sebbene l'indagine poliziesca non le compete, e sebbene sia il suo partner sia l'ispettore Calligaris la sconsiglino, Alice farà ancora di testa sua venendo alla fine premiata per la sua costanza. Costanza è anche il nome della Macallè, nuovo personaggio della Gazzola. 
La scrittrice messinese ha da sempre inteso diversificare il proprio lavoro, creando nuovi personaggi protagonisti di un solo romanzo: "Non è la fine del mondo", "Lena e la tempesta", "Un tè a Chaverton House", o di due: "Questione di Costanza" e "Costanza e buoni propositi".
Ma al primo amore è difficile rinunciare (e poi perché si dovrebbe?) per cui Alice fa ritorno nelle pagine di un nuovo romanzo per la gioia dei lettori che l'hanno seguita negli anni imparando ad amarla, dapprima sulla pagina di un libro, poi sullo schermo televisivo dove a darle volto e fisico c'è la brava Alessandra Mastronardi, che pur portando il cognome dell'autore de "Il maestro di Vigevano", "Il calzolaio di Vigevano", "Il meridionale di Vigevano" non è originaria di questa città bensì di Napoli, trasferitasi poi a Roma da bambina.,
Antonio Mecca

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni