Fondi per la cura dei quartieri

Il Comune di Milano si è fatto promotore di una raccolta fondi per i quartieri. Questi fondi nascono tramite la piattaforma “Produzionidalbasso”. Questa prima piattaforma italiana di Crowdfunding Civico si rivolge ai cittadini milanesi e agli enti non profit per finanziare progetti sociali e culturali nei diversi quartieri della città. Dal Comune ne sono stati selezionati 20 arrivati da realtà non profit del territorio. Ogni ente interessato ha 60 giorni per raccogliere fondi grazie alle donazioni dei meneghini per raggiungere almeno il 40% dei finanziamenti mentre il restante 60% verrà messo a disposizione dal Comune a fondo perduto. A dicembre 2020 i primi 7 progetti hanno raggiunto l'obiettivo con 85.000 euro raccolti e 1.200 donatori. Sintetizzo i sette progetti.                                                                                                                                                         Climbing “l’arrampicata” alle pareti sotto le arcate della ferrovia di Greco”. Il progetto vuole realizzare un luogo pubblico di arrampicata libera e fruibile da tutti per incentivare la passione per sport e la socializzazione.                                                 Asilo bianco nel quartiere di Rogoredo. Si progetta una sede più spaziosa dell'attuale asilo con ampio giardino esterno e una ricca biblioteca, che sia anche  spazio d’incontro  alle famiglie e per percorsi di psicoterapia.

Il verde in fondo al tunnel” è un progetto nato nel cuore di Niguarda, dove già si trova un orto che i cittadini hanno potuto coltivare anche durante lo scorso lockdown. L'intenzione è di potenziare la capacità produttiva dell’orto con l'installazione di serre a tunnel e l'introduzione di coltivazioni sostenibili.

Lab Barona: nasce con lo scopo di realizzare il primo Repair café dove tutti i cittadini possono portare oggetti da riparare e riportare a nuova vita alimentando lo spirito del riciclo e del riuso.
Riporta Vittoria:è un progetto incentrato sulla musica, che coinvolge i quartieri di Vittoria, Umbria e Molise con l’obiettivo di organizzare 8 laboratori musicali e di clowneria per tutti gli abitanti.
Diamo spazio alle famiglie: si rivolge al quartiere Isola dove un ristorante dismesso si trasformerà in un circolo e luogo d’incontro per le famiglie. Ci saranno spazi per il gioco e per il coworking.
Giovannino Perdigiorno va in Biblioteca:il progetto prevede un’installazione teatrale, basata sulla poetica di Gianni Rodari che verrà attivata gratuitamente per 20 giornate in 13 biblioteche di quartiere della città. Per aiutare le organizzazioni selezionate a realizzare la propria raccolta il Comune ha offerto a tutti gli enti che hanno proposto i progetti selezionati un percorso formativo online e interventi di comunicazione pensati ad hoc. Inoltre, a partire dal 28 gennaio sono online altri 7 progetti per la campagna di raccolta fondi.    

So.de- Il delivery sociale:  un progetto di “Rob de Matt” nato nel quartiere di Dergano, per permettere il lavoro per i rider che servono a domicilio qualsiasi merce e servizio.

Inside The Beat, Outside The Box si sviluppa nel Municipio Cinque Gratosoglio- Ticinello-Stadera. Per i ragazzi,, in particolare per i più fragili, si prevedono laboratori e corsi di rap e teatro con spettacoli finali con la partecipazione di alcuni nomi affermati nel campo rap milanese.                                                                                                                                         Corvetto Digital School. Creare una scuola digitale a favore dei ragazzi e ragazze dai 13 ai 16 anni della zona di Lodi-Corvetto affinché, avvicinandoli gradualmente attraverso i social più diffusi, li stimoli a creare delle piccole app funzionali e video elaborati. Luogo: il CIQ (Centro internazionale di quartiere).

CineMarmocchi, il primo passo per creare il cinema dei piccoli di Milano nel quartiere Giambellino.                                     ? Coltiviamo nuove generazioni  per qualificare gli spazi della scuola materna Clotilde Ratti Welcher nel quartiere di Trenno, per avvicinare i più piccoli alla cura del verde e dei piccoli animali. Grazie alla raccolta fondi verranno realizzati anche spettacoli teatrali/cinematografici per i piccolissimi, aperti anche alle famiglie del quartiere.

Investisulsuolfuturo si rivolge invece in particolare alle donne che vivono nella zona multietnica di  via Padova, per sostenerle nel proprio percorso di emancipazione e farle raggiungere l’indipendenza personale, professionale ed economica.

MadreProject, La Scuola del Pane e dei Luoghi. Il progetto è dedicato al pane e all’agricoltura sostenibile e mira a realizzare a Chiaravalle la prima scuola per “panificatori urbani”. I futuri imprenditori saranno resi capaci di attivare  spazi culturali e botteghe di prossimità.

Gli altri sei progetti, che potrebbero raccogliere fondi se raggiungono almeno il 40% del proprio budget entro la scadenza del 31 marzo per godere dell’integrazione del 60% del finanziamento comunale, si trovano nel sito del Comune di Milano, ma qui li enumero.

Sport, benessere e coesione sociale per bimbi e mamme Corsi sportivi per bimbi e mamme in un  centro di via Della Moscova.

REstart:ripartiamo dal futuro presentato dalla Fondazione Archè , che propone alle famiglie di Quarto Oggiaro un servizio certificato di babysitting e supporto ai compiti a casa dei ragazzi.  

Abitare la campagna in città. Costruire nel Parco agricolo Sud di Milano in via Macconago 36  una cascina per i 6 lavoratori stranieri di cui 2 con disagi fisici e psichici.

Falegnameria Cuccagna Costruiamola insieme! Un’officina nella Cascina Cuccagna per ragazzi migranti senza famiglia e aperta a tutti.

Riselda Partecipa- Dai valore ai tuoi rifiuti! Per coinvolgere i cittadini, attività commerciali e istituzioni nella separazione dei rifiuti solidi urbani.

La realizzazione di tutti questi progetti è in mano e al portafoglio dei cittadini più sensibili.

 

Luciano Marraffa

 

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni