FUORICAMPO 1

Teatro nei cortili a Milano


È un progetto di teatro sociale che prevede il coinvolgimento attivo degli inquilini dei cortili, invogliati a condividere memorie e narrazioni riguardanti il loro stabile e il quartiere. Lo ha realizzato per la prima volta il Teatro Officina negli anni ottanta nelle corti delle case di ringhiera, in cui venivano coinvolti cittadini italiani e stranieri e le loro famiglie, i quali da destinatari dello spettacolo diventavano narratori delle memorie di chi era vissuto in quegli ambienti. L’evento consiste nel preparare una grande tavolata attorno alla quale, attraverso profumi e sapori della cucina milanese e di quelle etniche, i commensali e gli attori raccontano ciò che si tramanda dei personaggi, delle vite del cortile e dei dintorni. Oltre al Teatro Officina i soggetti coinvolti sono le biblioteche rionali, i custodi sociali e gli abitanti delle case popolari. Il primo appuntamento del teatro nei cortili a Milano si è avuto nelle case Aler di via Celentano il 19 maggio 1980. In seguito nel cortile di via Palmanova 59 e altri ancora. Da ricordare tra questi, gli spettacoli nei cortili organizzati dal Teatro della Cooperativa in collaborazione con Abitare Società Cooperativa e con l'associazione Insieme nei cortili, proposti tra il 23 giugno e il 15 settembre, programmati e poi annullati a causa del Coronavirus. Le ultime iniziative erano rivolte agli abitanti delle storiche case di ringhiera di Niguarda, Dergano e Afffori, che assistevano dal ballatoio comodamente seduti davanti all'ingresso della propria abitazione. 

Il prossimo ultimo evento  è in programma per domenica 27 settembre alle ore 17,30 nel cortile di via Sant'Elembardo 2. 


Luciano Marraffa

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni