GRAN PREMIO NUVOLARI 2019

Torna a settembre la gara più tecnica d’Italia

Restano pochi giorni per le iscrizioni alla 29^ edizione moderna del Gran Premio Nuvolari che chiudono il 31 luglio.
Dal 20 al 22 settembre 2019 il mondo dell’automobilismo storico internazionale convergerà a Mantova - città dalla quale il Gran Premio parte e arriva - convetture dal fascino intramontabile per celebrare il mito di Tazio Nuvolari: lo sportivo che più di ogni altro ha segnato la storia del XX secolo. Con la già confermata presenza di Eberhard & Co., Red Bull e Finservice in qualità di partner ufficiali, la gara più tecnica d’Italia scalda i motori e si prepara ad annunciare importanti novità.
Prima fra tutte, il percorso in gran parte rinnovato. Mantova, terra natale del “Grande Nivola”, resterà il fulcro dell’evento, ma l’itinerario rivisitato permetterà ai concorrenti di godere delle strade panoramiche del Lago di Garda, perla del turismo italiano, oltre che delle consuete bellezze di Emilia Romagna, Marche, Toscana ed Umbria. Grande novità di questa edizione sarà il transito del Gran Premio per il famoso Autodromo di Imola, dove l’ultimo giorno di manifestazione verrà allestita un’avvincente serie di prove cronometrate, determinanti per la classifica finale.
Sullo sfondo incomparabile di Palazzo Ducale, il Gran Premio Nuvolari 2019 prenderà il via alle ore 11:00 di venerdì 20 settembre da Piazza Sordello, nel cuore di Mantova. Alla partenza ci sarà   anche Oscar Cacho Fangio, figlio del grande pilota Juan Manuel Fangio, che correrà il Gran Premio per onorare il mito di Tazio Nuvolari. La prima giornata di gara, allietata dalla pausa pranzo al Golf Club Ca’ degli Ulivi di Marciaga, si snoderà tra il lago di Garda, le montagne del Baldo e la Pianura Padana terminando a Bologna, con un’esclusiva cena gourmet organizzata presso Fico Eataly World, il parco agroalimentare divenuto simbolo della tradizione culinaria italiana nel mondo. 
Sabato 21 settembre, dopo la partenza da Bologna, le vetture in gara attraverseranno gli scenari unici del centro Italia, transitando prima per i celebri passi appenninici della Raticosa e della Futa, e attraversando poi luoghi ricchi di fascino come Piazza del Campo a Siena e la Piazza Grande di Arezzo. Dopo il suggestivo lunch break tra i cipressi di Borgo Scopeto, gli equipaggi attraverseranno il Passo di Viamaggio, per giungere a fine giornata al traguardo di Piazza Tre Martiri a Rimini. La serata riserverà ai concorrenti il tradizionale gala dinner nell’affascinante cornice del Grand Hotel di Rimini. 
Domenica 22 settembre, la gara prenderà la via del ritorno verso Mantova. Partendo da Rimini, le vetture affronteranno le mitiche prove di Meldola e passeranno poi da Faenza, ospiti della Scuderia Toro Rosso. Gli equipaggi si sfideranno poi in una serie di prove cronometrate all’interno dell’Autodromo di Imola Enzo e Dino Ferrari: un’esperienza adrenalinica unica in un circuito ricco di storia. Sarà poi la volta di Ferrara, con le nuove prove di Piazza Trento e Trieste. Il rientro in terra mantovana culminerà con l’arrivo dei concorrenti in Piazza Sordello per il consueto pranzo di chiusura a Palazzo Ducale. 

Requisiti e termini di iscrizione - Le richieste di registrazione, da effettuarsi esclusivamente sul sito www.gpnuvolari.it , rimarranno aperte fino al 31 luglio. Al Gran Premio Nuvolari sono ammesse unicamente vetture fabbricate dal 1919 al 1972, munite di passaporto F.I.V.A., o fiche F.I.A. Heritage, o omologazione A.S.I., o fiche ACI Sport /C.S.A.I., o appartenenti a un Registro di Marca.

Per informazioni:

Gran Premio NuvolariScuderia Mantova Corse

Mail: org@gpnuvolari.it

Sito: www.gpnuvolari.it

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni