GUIDO PAJETTA. MITI E FIGURE TRA FORMA E COLORE

Palazzo Reale, dal 5 luglio al 1 settembre 2019

GUIDO PAJETTA. MITI E FIGURE TRA FORMA E COLORE

Palazzo Reale, dal 5 luglio al 1 settembre 2019

Milano dedica una retrospettiva a uno dei suoi pittori più longevi, Guido Pajetta (Monza 1898-Milano 1987).

Pajetta si forma all'Accademia di Brera e partecipa a diverse edizioni della Biennale di Venezia. La sua produzione artistica risente, negli anni, di numerose contaminazioni che spaziano dal surrealismo al cubismo e al post cubismo fino alla svolta intimista e introspettiva della fine degli anni '40 che porta Pajetta verso un progressivo isolamento. L'artista si spegne nella sua casa-studio di Via Delio Tessa 1 a Milano.

Tra le mostre postume a lui dedicate ricordiamo: la retrospettiva organizzata dal critico De Grada nel 1987, anno della scomparsa, e organizzata tra Milano e Venezia, la retrospettiva del 1988 alla Permanente di Milano, la mostra del 2004 al Serrone della Villa Reale a Monza el'ultima del 2008 alla Pinacoteca Ambrosiana che custodisce anche 4 opere dell'artista.

La mostra, dal titolo “Miti e figure tra forma e colore” è a cura di Paolo Biscottini.

ingresso gratuito

 

Antonella Di Vincenzo

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni