GUIDO PAJETTA. MITI E FIGURE TRA FORMA E COLORE

Palazzo Reale, dal 5 luglio al 1 settembre 2019

GUIDO PAJETTA. MITI E FIGURE TRA FORMA E COLORE

Palazzo Reale, dal 5 luglio al 1 settembre 2019

Milano dedica una retrospettiva a uno dei suoi pittori più longevi, Guido Pajetta (Monza 1898-Milano 1987).

Pajetta si forma all'Accademia di Brera e partecipa a diverse edizioni della Biennale di Venezia. La sua produzione artistica risente, negli anni, di numerose contaminazioni che spaziano dal surrealismo al cubismo e al post cubismo fino alla svolta intimista e introspettiva della fine degli anni '40 che porta Pajetta verso un progressivo isolamento. L'artista si spegne nella sua casa-studio di Via Delio Tessa 1 a Milano.

Tra le mostre postume a lui dedicate ricordiamo: la retrospettiva organizzata dal critico De Grada nel 1987, anno della scomparsa, e organizzata tra Milano e Venezia, la retrospettiva del 1988 alla Permanente di Milano, la mostra del 2004 al Serrone della Villa Reale a Monza el'ultima del 2008 alla Pinacoteca Ambrosiana che custodisce anche 4 opere dell'artista.

La mostra, dal titolo “Miti e figure tra forma e colore” è a cura di Paolo Biscottini.

ingresso gratuito

 

Antonella Di Vincenzo