Mostra itinerante sulla pace

È stata inaugura martedì 17 maggio alle ore 11 all'Urban Center di Galleria Vittorio Emanuele II la mostra itinerante "+sé-io=pace" a cura di Marisa Bovolenta, Antonella Di Muoio, Laura Mochi e con la partecipazione di Carlo Tedeschi.

Dopo Pesaro, Assisi, Foggia e Teramo la mostra arriva anche a Milano e in autunno proseguirà il suo tour in altre città italiane e straniere. Lo scopo è stimolare riflessioni in favore della pace e del rispetto dell'altro diverso da sé. Gli studenti che visiteranno l'esposizione potranno consegnare le proprie lettere della pace e ricevere la maglietta con il logo a testimonianza della partecipazione al progetto.
Pittore, scrittore e regista Carlo Tedeschi è stato ospite al Teatro Nuovo e al Nazionale con "Sicuramente Amici", spettacolo dedicato all'amicizia attraverso i secoli che gli valse anche l'Ambrogino d'oro, nel 1989, per il valore morale ed educativo per i giovani. Artista per la pace nel 1991 e Premio Borsellino per la pace nel 2009, Tedeschi ha rappresentato al Teatro Smeraldo "Dio, che meraviglia", ha tenuto lezioni nelle scuole del territorio e un incontro sul tema del teatro all'Università Bocconi.
La mostra, patrocinata dal Comune di Milano, è sostenuta dall'associazione Dare ed è promossa dalla fondazione Leo Amici. Sarà aperta fino al 24 maggio, tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 18. Per le visite delle scuole è possibile prenotare al numero di telefono 338 1014508.

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni