NANDA VIGO IN MOSTRA

Light Project a Palazzo Reale

Dal 23 luglio al 23 settembre Palazzo Reale ospita una mostra dedicata all'architetto e artista milanese Nanda Vigo dal titolo Light Project.

Dopo gli studi all'Institut Polytechnique di Losanna e uno stage a San Francisco Vigo apre il suo studio a Milano nel 1959, nel 1959. La sua attenzione si concentra sullo studio del rapporto tra luce e spazio, un approccio del tutto nuovo e inconsueto per quegli anni. Nello stesso periodo frequenta Lucio Fontana che la introduce ad altri artisti come Piero Manzoni, Enrico Castellani e al movimento Zero diffuso in Germania e Olanda (si tratta di un gruppo artistico di respiro internazionale, formatosi nei primi anni '60 a Düsseldorf, in Germania. Nasce dall'insofferenza di alcuni giovani artisti nei confronti dell'appiattimento culturale presente in Europa alla fine degli anni '50 e si propone, per questo, di esplorare e sperimentare nuovi materiali e nuovi procedimenti artistici, ndr).

Dal 2013 alcune sue opere sono presenti nella collezione del Ministero degli Affari Esteri; dal 2014/2015 anche al Guggenheim di New York e al Martin-Gropius-Bau di Berlino nell’ambito delle manifestazioni dedicate a ZERO.

adv

 

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni