NATUROPATIA IN BREVE 11

Come combattere l'insonnia

Se anche tu hai difficoltà ad addormentarti o ti risvegli spesso nel cuore della notte, scopri qui come risolvere questa situazione. L'insonnia è un disturbo del sonno che colpisce tantissimi adulti nel mondo. Nonostante il bisogno fisiologico di dormire, spesso si trascorrono le ore notturne senza riuscire ad addormentarsi. Come si sa, senza un buon riposo notturno non si riescono a svolgere a pieno tutte le attività mattutine perché si è sempre stanchi e non riposati. 

Perché molti non riescono ad addormentarsi? 

Le cause sono diverse. I primi motivi possono essere legati all'ansia o allo stress dovuti ad esempio a carichi di lavoro, oppure a dolori fisici momentanei che non permettono di addormentarsi. Anche l'assunzione di particolari farmaci può portare il corpo a rimanere sempre desto e attivo anche di notte. Inoltre, assumere in tarda giornata caffè o alcol può portare a effetti  collaterali come la difficoltà ad addormentarsi di notte. Per l’insonnia l’alimentazione gioca un ruolo importante. Infatti, ci sono dei cibi che causano e altri che prevengono questo disturbo del sonno. Per prevenire l'insonnia, ad esempio, e diminuire lo stress e la tensione è importante assumere molte dosi di frutta (lontano dai pasti), verdura e pesce durante il giorno. Anche il riso integrale calma il nostro sistema nervoso e permette di addormentarsi con più facilità. 

Al contrario, invece, biscotti, cereali, pane e pasta sono alimenti da evitare per non imbattersi in questo problema. In fine, prima di andare a letto puoi bere una tisana alla camomilla o al luppolo utili per calmare. Le bevande al tiglio, con le sue proprietà rilassanti, o una valeriana, con proprietà anti convulsive, possono essere altri rimedi naturopatici utili.

Claudio Dianese Naturopata

claudio.dianese@gmail.com



Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni