NATUROPATIA IN BREVE 110

Come rigenerarsi dopo le vacanze estive. (Prima parte)

Con l'estate agli sgoccioli e le vacanze ormai finite da poco, malinconia, umore a terra e nervosismo: il rientro dalle vacanze è sempre un momentaccio. Non si tratta solo della tristezza perché i bei momenti e il tempo libero di cui abbiamo goduto sono oramai un lontano
ricordo, ma di un complesso di sensazioni che in alcuni casi si trasformano in una vera e propria sindrome, accompagnata da insonnia, mal di testa, difficoltà di concentrazione. Attenzione: non è uno stato di malattia, ma un semplice disagio dovuto, ad esempio, al cambio di clima e di ritmo di vita: nella maggior parte dei casi si può addolcire e risolvere con qualche accorgimento e con un pizzico di ottimismo. Quindi, se, al rientro delle vostre ferie, vi sentite stranamente stanchi, depressi, ansiosi, incapaci di prendere sonno e se piuttosto che ritornare in ufficio preferireste trasferirvi in una caverna sperduta e darvi all'eremitaggio facendo sparire per sempre le vostre tracce, significa che state vivendo in pieno questa condizione stressante. Ma non temete, lo stress da rientro può essere combattuto e scacciato con la Naturopatia e il Naturopata.

Claudio Dianese Naturopata

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni