NATUROPATIA IN BREVE 11/05

Torcicollo, cos’è, sintomi e rimedi. (Prima parte)

Il termine “torcicollo” definisce la presenza di uno spasmo (contrazione anomala e involontaria) dei muscoli cervicali che causa la comparsa di un dolore acuto che diventa più intenso a ogni tentativo di girare la testa verso destra o verso sinistra, accompagnato da una certa rigidità del collo e delle spalle e talvolta anche da mal di testa. Non bisogna confondere il torcicollo con l’artrosi cervicale in cui il dolore e la difficoltà dei movimenti del collo sono causati dalla presenza di fenomeni degenerativi che interessano soprattutto i dischi intervertebrali del primo tratto della colonna vertebrale.

I fattori che possono favorire la comparsa del torcicollo sono molteplici, per esempio:

1) Colpi d'aria improvvisi

I colpi d'aria improvvisi che possono interessare proprio questa zona del collo nel passaggio da un luogo caldo a uno freddo, nel posizionarsi troppo vicino a un ventilatore o a un condizionatore, quando si guida con il finestrino abbassato e in altre situazioni simili in cui ci si espone inaspettatamente a una corrente fredda.

Claudio Dianese Naturopata
claudio.dianese@gmail.com

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni